Durante una recente intervista, Maisie Williams, interprete di Arya Stark in Game of Thrones, ha deciso di svelarci che le donne della serie avranno un ruolo determinante negli ultimi episodi dell’ottava stagione dello show targato HBO.

Ecco quanto dichiarato:

“Per me, [Game of Thrones] è un mondo medioevale in cui le donne non hanno molti diritti, ma dove alla fine prevalgono. Ma penso che a mano a mano che è andato avanti nel corso delle stagioni sia diventato sempre più fantastico per le donne. E quest’ultima stagione sarà incredibile. Stare sul set con tutte queste ragazze è stato semplicemente grandioso. Loro regnano, si trovano al comando. È alquanto impressionante.”

Parlando poi dell’evoluzione avuto dal suo personaggio, ha continuato:

“Penso che, fino alla scorsa stagione, Arya uccideva solo i cattivi. Ma poi l’abbiamo vista usare i suoi poteri da manipolatrice. Non realizzi ciò che è diventata finché lei non ha quel dialogo con Sansa nell’ultima stagione, dove è stata orribile con una persona che ama. Per me, come attrice, essere nelle condizioni di interpretare un personaggio che ami facendolo diventare cattivo è stato un momento grandioso. È stato fantastico, anche se è stata una scena orribile. Ma alla fine lei aveva ragione su tutto”.

Vi ricordiamo che l’ottava ed ultima stagione di Game of Thrones è attesa per il 2019.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.