Stranger Things è senza ombra di dubbio una delle serie TV più seguite ed attese di questi anni. Tuttavia, sembrerebbe proprio che lo show creato da Matt e Ross Duffer sarebbe dovuto essere molto diverso prima di approdare su Netflix.

La serie si sarebbe dovuta chiamare Montauk, nome di una base segreta che, secondo alcune teorie complottiste, fu luogo di esperimenti governativi legati alla telepatia e al paranormale. La storia si sarebbe dovuta svolgere a Long Island ed avrebbe dovuto avere un’atmosfera molto più cupa e drammatica.

Come se non bastasse, la prima stagione prevedeva la morte di uno dei personaggi ad oggi più amati, quello di Steve Harrington ed il sacrificio di Undici (Eleven), personaggio interpretato da Millie Bobby Brown.

Vi ricordiamo che la terza stagione di Stranger Things arriverà nel 2019.

 

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.