Durante una recente intervista rilasciata in occasione del decimo anniversario di Breaking BadBryan Cranston, interprete di Walter White nella serie, ha voluto parlarci della sua esperienza sul set e su quale scena lo ha scosso più emotivamente.

Riferendosi alla parte nella quale Jane (Krysten Ritter) ha un’overdose ha dichiarato:

“Quando mi stavo preparando per quella sequenza ho scritto perché avrei dovuto lasciarla morire e perché avrei dovuto salvare la sua vita.”

La prima versione della scena, vedeva il Walter soffocare Jane ponendo fine alla sua sofferenza. Gli sceneggiatori, come spiegato da Cranston, hanno poi deciso di modificare la sequenza:

“Mentre inizia a soffocare salto in piedi immediatamente e corro verso l’altro lato del letto perché quello è il tuo istinto, l’ultimo briciolo di umanità che aveva Walter White, ma si ferma. Stavo valutando nella mia testa tutte quelle cose – lasciarla morire oppure no perché è solo una ragazzina – e Krysten Ritter, che sta facendo un lavoro meraviglioso nel recitare – è semplicemente lì tossendo e soffocando. Un secondo dopo il suo viso ha perso tutte le caratteristiche e ogni dettaglio osservabile di un volto. Si fonde semplicemente nel nulla. E da lì mi è apparso il volto della mia vera figlia mentre muore soffocata”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.