La settima stagione di The Walking Dead è stata sicuramente una delle più attese ed una tra le più cruente di sempre. Eppure sembra che la suddetta stagione non proseguirà sullo stesso binario. A rivelarci qualcosa al riguardo è stato proprio il protagonista Andrew Lincoln, interprete del personaggio di Rick all’interno della narrazione.

Ecco cos’ha dichiarato:

“Probabilmente è l’opposto di quello che avete appena visto. Sicuramente dal punto di vista di Rick. Adesso si vedrà un uomo non più passivo, nuovamente in azione con alcuni dei membri della sua famiglia. C’è molta più leggerezza rispetto a quello visto fino ad ora con il signor Grimes. C’è una sorta di libertà in lui, un sentimento che coinvolge tutto, compreso il brivido della lotta. Tutto quello che sto dicendo è che la squadra è di nuovo insieme.”

L’attore ha poi proseguito:

“Ci sono diversi episodi in cui mi è piaciuto essere coinvolto, si sente qualcosa di più simile allo show che avete imparato a conoscere in precedenza. Ho amato gli episodi in cui sono stato Rick e i magnifici sette episodi prima della metà, anzi, i magnifici otto episodi. Aspettate il sedicesimo! Ve lo prometto, c’è una battuta nel sedicesimo episodio per la quale ho smesso di leggere la sceneggiatura ed ho iniziato a prendere a pugni l’aria.”

Sentendo queste parole, di certo non si può dire che Andrew Lincoln non si sia effettivamente immerso interamente nel personaggio che interpreta. Mossi dal vigori di questa anticipazioni, attendiamo con ansia l’arrivo di questi nuovi episodi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.