Supernatural

Supernatural, la serie creata da Eric Kripke per The CW, si concluderà ufficialmente con la quindicesima stagione.

A tal proposito, Mark Pedowitz, presidente del network, ha dichiarato in merito:

“Tutto quel che posso dirvi è Jared [Padalecki], Jensen [Ackles], e Peter Roth della Warner Bros. e io abbiamo avuto una discussione molto, molto lunga, triste e commovente. Volevano uscire quando ancora eravamo una serie rilevante. E, per il resto, volevano stare di più con le loro famiglie e vedere cos’altro c’è là fuori. Ma l’avevo detto molte volte, quando sarebbero stati pronti a smettere, ci saremmo fermati”.

Pedowitz ha inoltre chiuse la possibilità ad un eventuale spin-off:

“Sono stato coinvolto in due spin-off che non hanno funzionato. Non abbiamo avuto altre discussioni su un possibile spin-off dello show. Direi che, a questo punto, l’essenza e il nucleo della serie sono Jared e Jansen”.

Jensen Ackles, interprete di Dean, ha invece parlato di come la serie sia andata ben oltre i piani prestabiliti:

“Siamo andati molto oltre quello. Questo mondo è durato molto più a lungo di quanto inizialmente previsto. Sono molto grato per il fatto che ci abbia tenuti tutti insieme e dato un lavoro per 15 anni. Siamo stati in grado di raccontare questa storia, ed è una storia di cui siamo tutti molto entusiasti e molto appassionati. Adoro questi personaggi, non sarei seduto qui se non fosse così. Non abbiamo mai dato per scontata la capacità unica dello show di continuare a sopravvivere anno dopo anno, soprattutto perché la serie è stata in odore di cancellazione per i primi anni in onda.”

L’attore ha poi continuato:

“Credo che la maggior parte dei fan e delle persone che sono state con noi nel corso del viaggio, sentiranno che è un finale giusto e andrà bene. Ci mette nella condizione di sentirci soddisfatti per il viaggio che abbiamo portato avanti insieme ai fratelli Winchester. Almeno io di sicuro mi sento così, e siamo tutti molto emozionati di potervi raccontare questa storia”.

Anche Jared Padalecki si è espresso in merito al tanto atteso finale di serie:

“Non vuoi essere il ultima persona alla festa, anche se è la migliore festa del pianeta. Non vuoi essere il ragazzo che vaga chiedendosi: “Ma dove sono andati tutti?” Lo show sta andando così forte. Sta andando così bene in questo momento. Siamo all’interno di una macchina così ben oliata. Dobbiamo essere quasi poetici per dirle addio così presto, ma credo sia proprio di questo che parla la serie”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.