Stranger Things, Will Byers, Noah Schnapp

La terza stagione di Stranger Things è finalmente approdata su Netflix.

Lo show, ideato da Matt e Ross Duffer, ha esplorato la crescita dei nostri protagonisti facendo un importante focus su quelli che rappresentano i loro primi amori ed il loro approccio all’altro sesso.

A tal proposito Noah Schnapp, interprete di Will Byers, ha parlato di quello che è l’orientamento sessuale del suo personaggio:

“È davvero lasciato all’interpretazione. Mentre tutti i personaggi attraversavano una fase di sviluppo e crescita, Will era nel Sottosopra ed era da solo lì, non interagendo con i suoi amici o il resto del mondo. E quando è tornato, si aspettava che tutto tornasse com’era prima, com’era quando tutto era normale e quando era un bambino. Quindi voleva tornare nel seminterrato e giocare a D&D.

Nell’episodio 3 vuole solo giocare a D&D nel seminterrato, mentre ora tutti i suoi amici hanno una ragazza e degli appuntamenti. Comunque, quando sentiamo Mike che pronuncia quella battuta, è davvero a discrezione del pubblico interpretarla. In un certo senso io la interpreto come se lui non sia ancora pronto per crescere e non voglia ancora passare agli appuntamenti e alle relazioni. Vuole ancora essere un bambino e giocare nello scantinato come nei vecchi tempi”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.