Durante una recente intervista rilasciata a Comicbook.com, Mark Millar ha deciso di parlare per la prima volta dell’acquisizione di Millarworld da parte di Netflix. Tra le tante cose, sembra che il team di Millar stia lavorando a stretto contatto con quello del colosso dello streaming.

Ecco le parole del noto autore:

“Se avessimo venduto Millarworld al classico studio di Hollywood avremmo lanciato qualche franchise nel corso del prossimo decennio. Ma quando sono andato alla mia prima riunione con i ragazzi di Netflix abbiamo discusso dei primi quattro o cinque franchise che volevamo lanciare il prima possibile. È proprio un modo diverso di lavorare, molto entusiasmante. Mi sembra la Hollywood dei primi anni venti: senza paura e carichissima. È il tipo di energia che adoro.”

A quanto pare Mark continuerà a produrre fumetti, il primo dei quali verrà presentato proprio questo fine settimana:

“Il primo fumetto che lanceremo uscirà in primavera e lo annunceremo nel weekend. […] Ora che Millarworld è di Netflix la situazione è un po’ diversa. Sto creando delle storie direttamente per Netflix, in modo che vengano usate per realizzare film o serie tv, ma alcune di loro saranno anche fumetti che seguiranno le stesse storyline e saranno usate come bibbie per il design. Non saranno di mia proprietà, io faccio parte dello staff e verrà realizzato tutto dal nostro team, ma siccome adoro fare fumetti svilupperemo alcune storie che funzionano perfettamente nel “mio” medium e mi ci divertirò.
[…] Ho già finito la serie a fumetti che annunceremo nel weekend, sto già lavorando su un secondo progetto. Il primo è completamente originale, mentre il secondo è un sequel di un franchise che la gente ha particolarmente apprezzato un paio d’anni fa.”

Come se non bastasse, il fumettista non esclude ulteriori coinvolgimenti sul versate televisivo:

“Onestamente non stiamo escludendo nulla, al momento. È quello che adoro di questi ragazzi: non ci sono limiti, e tutti i loro reparti stanno indagando il nostro catalogo pensando a delle idee. Si tratta di decidere cosa ci entusiasma di più, ne discutiamo attorno a un tavolo con alcuni dei migliori sceneggiatori e registi disponibili… Ma faremo anche tantissime cose nuove oltre ai franchise che conoscete. È un grosso impegno per me, il primo franchise inedito verrà annunciato domani. Hanno comprato 17 franchise quando hanno comprato la nostra compagnia, e mi piacerebbe crearne altrettanti per Netflix.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.