Lucifer

Nonostante sia servito più tempo del dovuto, sembra proprio che Tom Ellis e Netflix abbiano stretto un accordo per la sesta stagione di Lucifer, serie TV ideata da Tom Kapinos.

Lucifer era stata salvata da Netflix dopo che la Fox aveva deciso di cancellarla dalla sua programmazione. Lo show era riuscito grazie al sostegno dei fan a convincere i vertici della piattaforma di streaming a dare la fiducia necessaria ad arrivare quota cinque stagioni.

Per chi non conoscesse lo show, ecco la sinossi ufficiale:

Nel 2011 Lucifer, annoiato del suo ruolo di signore degli Inferi e rancoroso nei confronti di Dio, suo padre, per averlo fatto cadere all’inferno, abbandona il suo regno insieme all’alleata Mazikeen e si trasferisce a Los Angeles dove apre un night club di nome “Lux”, che in breve tempo diviene molto conosciuto grazie al giro di favori che il suo nuovo proprietario dispensa a più parti. Circa cinque anni dopo, una serie di circostanze portano Lucifer a conoscere la detective Chloe Decker. Sebbene suo fratello, l’angelo Amenadiel, insista continuativamente per farlo tornare all’inferno, Mazikeen gli fa notare come in lui stiano nascendo sentimenti umani e abbia infine scoperto di essere diventato mortale. Lucifer continua a collaborare con Chloe, con la quale nasce un rapporto affettuoso ma conflittuale, tanto da dover ricorrere alle frequenti visite dalla terapista Linda Martin.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.