Legion

Durante una recente intervista rilasciata a Collider, Dan Stevens, protagonista della serie TV “Legion“, ha deciso di anticiparci i primi dettagli sulla seconda stagione che, a suo dire, sarà molto più strana della precedente.

Ecco il botta e risposta avvenuto con i giornalisti:

Credi che vestire i panni di David in Legion ti abbia aiutato nell’interpretare personaggi che hanno conversazioni con persone partorite dalla loro immaginazione?

“In effetti, sono andato dritto dal set della prima stagione di Legion all’inizio dei lavori per questo film. Quindi c’è probabilmente più di qualcosa di David in questo lavoro.”

Cosa puoi dirci sulla seconda stagione di Legion rispetto alla prima? Sarà diversa, anche alla luce del fatto che qui avrete una base da cui partire?

“Mi piace il fatto di avere una base su cui lavorare, dato che con la prima non sapevo cosa aspettarmi. Nessuno lo sapeva. Non c’è mai stato uno show come quello. Spero che sarà ancora più strana e meravigliosa della prima. Mi sto divertendo molto.”

Seguirà un formato più tradizionale, con un grande villain, o sarà più complesso?

“Le parole “formato tradizionale” non si applicano a Legion.”

Credi che lo show costruirà molto a partire da ciò che avete imparato dalla prima stagione?

“Lo spero. Abbiamo cambiato location. La prima stagione era girata a Vancouver e la seconda a Los Angeles, che è interessante. Sicuramente alcuni elementi di questa scelta verranno incorporati nello show. Mettiamola così, siamo consapevoli del cambio di location.”

Cosa hai imparato del lavoro con Noah Hawley?

“Ciò che lui vuole dal cast e dai registi richiede una grande attenzione. Abbiamo avuto molti interessanti e diversi registi che volevano sperimentare con lo show, e tu devi sempre essere molto presente in ogni scena e preparato per le svolte straordinarie e gli elementi che si intrecciano. Non si cade mai nella routine da procedurale, e questo sicuramente ti tiene sulle spine.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.