Maisie Williams, Arya Stark

Nonostante le critiche ricevute da fan e membri del cast, Game of Thrones è giunta al termine, lasciando a tutti gli spettatori e agli addetti ai lavori un vuoto non da poco.

A tal proposito, durante una recente intervista, Maisie Williams, interprete di Arya Stark nella serie, ha svelato quello che per lei è stato il suo più grande rimpianto all’interno dello show.

Ecco quanto dichiarato dall’attrice:

“Volevo trovarmi di nuovo sul set con Lena, lei è simpaticissima. E volevo che fosse Arya a uccidere Cersei, sebbene avrebbe portato alla morte anche di [Arya]. Anche giunta al punto in cui Cersei è con Jaime, ho pensato [mentre leggevo la sceneggiatura], ‘Lui si toglierà la maschera [e rivelerà di essere Arya]’ e moriranno entrambe. Ho pensato che Arya si sarebbe spinta fino a quel punto”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.