Game of Thrones 8

Durante una recente intervista, Charlie Brooker, ideatore di Black Mirror, ha parlato della tanto discussa ottava ed ultima stagione di Game of Thrones.

L’autore non ha di certo risparmiato le critiche nei confronti del finale della serie targata HBO:

“Ho visto un post che riassumeva la differenza tra uno scrittore di intrecci e uno di soggetti, e George RR Martin è uno scrittore di intrecci, che crea personaggi e scenari complicati. È difficile portare quelle storie ad una risoluzione, che è anche il motivo per il quale i libri stanno rallentando nell’uscita.”

Brooker ha poi concluso:

“I produttori dello show quindi avevano questa storia creata da uno scrittore di intrecci, ma hanno deciso di portarla a conclusione. Questo rappresenta un problema perché i personaggi nelle storie basate sui soggetti tendono ad essere un po’ più esili come sviluppo. Per me era come se ci fossero, ad esempio, delle storie d’amore che erano state inserite perché dovevano accadere ai fini della storia”.

Voi cosa ne pensate? Vi è piaciuta l’ottava stagione?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.