Showtime ha ufficialmente ordinato la produzione di City of Angels, sequel diretto di Penny Dreadful, serie horror creata da John Logan.

Ecco quanto dichiarato in merito dallo stesso ideatore:

“Penny Dreadful: City of Angels avrà quella coscienza sociale e consapevolezza storica che abbiamo scelto di non esplorare nelle storie di Penny Dreadful a Londra. Ora saremo alle prese con specifiche questioni politiche, religiose, sociali e razziali del mondo storico e reale. Nel 1938, Los Angeles stava affrontando alcune domande difficili sul suo futuro e sulla sua anima. I nostri personaggi devono fare lo stesso. Non ci sono risposte semplici. Ci sono solo domande forti e dilemmi morali. Come sempre nel mondo di Penny Dreadful, non ci sono eroi o criminali, solo protagonisti e antagonisti; personaggi complicati e conflittuali che vivono sul fulcro della scelta morale”.

Il progetto sarà ambientato nella Los Angeles del 1938, un luogo che viene descritto come profondamente influenzato dal folklore messicano-americano e dalle tensioni sociali.

Gary Levine di Showtime ha così dichiarato:

“Siamo stati molto emozionati quando John Logan è venuto da noi con la sua visione originale sulla mitologia di Penny Dreadful che esplora sia lo spirito umano che il mondo degli spiriti qui in California. Penny Dreadful: City of Angels promette di essere una straordinaria saga di amore familiare contro i mostri terrificanti che ci circondano”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.