In molti si ricorderanno del breve matrimonio tra Scarlett Johansson e Ryan Reynolds avvenuto nel 2008. I due si lasciarono nel Dicembre del 2010 senza mai spiegarne il motivo. Ecco però che, a distanza di parecchi anni, qualcosa viene fuori.

La Johansson è tornata sull’argomento non molto tempo fa dichiarando:

“Stare con un altro attore è difficile. Ci deve essere una vera e propria comprensione di come si condivide il tempo, soprattutto quando le carriere di due persone stanno andando alla stessa velocità. Se una persona ha più successo dell’altra, diventa una sfida personale che alimenta una certa competitività. E’ molto volatile. C’è e ci sarà sempre la persona con più successo in una coppia. Il matrimonio prende un sacco di lavoro. Ci vuole un uomo che non è sicuro solo dell’amore, ma deve essere fiducioso anche riguardo il corso della sua carriera. E’ meglio se appartiene ad un campo completamente diverso dal tuo.”

Eppure dopo la rottura, la nota attrice continuò a ripetere che fosse stata la cosa giusta dal momento che aveva capito fino in fondo cosa realmente cercasse da un rapporto. Nonostante tutto però non entrò mai nei particolari. A farlo è stata una terza voce fuori campo:

“Può essere un maniaco del controllo prepotente. Quando lui la voleva lì, la aspettava e lei mollava tutto per andare da lui”.

Ad aizzare le “male lingue” furono i comportamenti che Reynolds teneva con Blake Lively durante le riprese di Lanterna Verde tanto che qualcuno commentò:

“Erano solo loro due, ridevano e flirtavano. Sembrava un appuntamento. Se non sapevi chi erano, si sarebbe sicuramente potuto supporre che si trattava di una coppia”.

Come quasi una confessione, i due si sposarono l’anno successivo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.