Non è di certo un mistero che Shia LaBeouf sia uno degli attori più eccentrici del nostro tempo ed anche in questo caso, riesce a non smentirsi. L’attore è stato protagonista di una protesta contro il presidente Donald Trump e le prime misure da lui adottate. Shia ha mosso il proprio dissenso promuovendo l’hashtag #HeWillNotDivideUS, ovvero “lui non ci dividerà” ma anche “non dividerà gli Stati Uniti”, di cui potete vedere un frammento nel video che riportiamo sotto l’articolo.

Nonostante gli avvenimenti siano molto confusi ciò che si sa è che l’attore è stato arrestato a New York e, secondo TMZ, sarebbe accaduto a causa dell’aggressione di LaBeouf ai danni di un uomo che, dopo averlo avvicinato, avrebbe gridato: “Hitler non ha sbagliato niente”.

https://youtu.be/txEAeDWfoeY

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.