Benedict Cumberbatch lo si potrebbe definire un eroe nei film e nella realtà. Il protagonista di Sherlock Holmes,The Imitation Game Doctor Strange, è riuscito ad impedire una rapina ai danni di un impiegato di Deliveroo.

Tra le strade di Londra, a due passi dal 221B di Baker Street, 4 malviventi hanno tentato di rubare una bicicletta, proprietà di un impiegato di Deliveroo. Nello stesso momento in cui i ladri hanno accerchiato la vittima, Benedict Cumberbatch stava passando su quella strada insieme alla moglie, Sophie Hunter, a bordo di un taxi.

L’attore ha fatto fermare il veicolo ed è prontamente intervenuto, prima verbalmente poi fisicamente, in soccorso del giovane impiegato ventenne. Dopo aver tentato di colpire la star, i teppisti sono fuggiti via.

L’attore, intervistato dal Sun, ha dichiarato di non aver avuto scelta e che il suo intervento era necessario. Anche l’autista del taxi, Manuel Dias, è intervenuto e, definendo l’attore come un supereroe, ha dichiarato:

“Ho cercato anch’io di aiutare la vittima e poi tutto è diventato surreale. All’improvviso mi sono reso conto di trovarmi davanti a Sherlock Holmes che lottava contro 4 aggressori, proprio nell’angolo dietro Baker Street. Io tenevo un ragazzo per un braccio e lui un altro. Sembrava sapere esattamente cosa stava facendo. È stato molto coraggioso. Hanno cercato di colpirlo, ma si è difeso e li ha respinti, non è stato ferito. Poi penso che abbiano anche riconosciuto che era proprio lui, il protagonista di Sherlock Holmes, e sono scappati”.

Il seguito al gesto eroico e altruista dell’attore, Deliveroo ha diffuso un ringraziamento speciale a Cumberbatch.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.