Stando a quanto riportato da Deadline, la piattaforma di streaming di casa Disney verrà presentata ufficialmente nel corso del 2019.

Nonostante non si conosca ancora il costo mensile che avrà tale servizio, secondo la nota rivista, la piattaforma verrà lanciata prima in territorio nordamericano per poi approdare nei mercati internazionali. All’interno non saranno presenti prodotti vietati ai minori che verranno tempestivamente dirottati su Hulu. Per quanto riguarda i lavori targati Marvel, invece, rimarranno all’interno di Netflix.

L’obbiettivo della casa d’animazione riguardante il primo anno, è quello di produrre dai quattro ai cinque film originali e ben cinque serie TV. Per queste ultime si prevedono dei budget che oscillano fra i 25 e i 35 milioni per dieci puntate a stagione, anche se i progetti particolarmente ambiziosi potrebbero arrivare a 10 milioni di dollari ad episodio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.