L’articolo potrebbe contenere spoiler per tutti coloro i quali non hanno ancora visto Spider-Man: Homecoming

Da pochi giorni è uscito nelle sale l’attesissimo Spider-Man: Homecoming, il film diretto da Jon Watts e con protagonista Tom Holland. Nonostante il successo riscontrato sin da subito dalla pellicola, non è sfuggito a tutti un grosso errore riguardante la timeline del Marvel Cinematic Universe.

La narrazione si apre con Adrian Toomes e la sua squadra intenti a ripulire New York dopo la battaglia tra gli Avengers e i Chitauri vista nel primo capito dedicato ai Vendicatori. Successivamente abbiamo un salto temporale di otto anni che ci mostra l’ormai Avvoltoio all’opera con i suoi piani da supercriminale. Ma se il primo Avengers è ambientato nel 2012, di conseguenza il salto temporale colloca Spider-Man – Homecoming nel 2020. Il film, tuttavia, dovrebbe essere ambientato solo tre mesi dopo i risvolti visti in Captain America: Civil War, ambientato nel 2016.

Per molti, quello che noi vediamo come errore, non sarebbe altro che un aggiustamento temporale nella timeline del MCU, in modo da poter incastrare anche la presenza di Peter Parker in Iron Man 2. Vi ricordiamo infatti che, la scorsa settimana, è stato reso ufficiale che il bambino intento a fronteggiare un drone delle Hammer Industries visto nel secondo film standalone con protagonista Robert Downey Jr., era proprio il giovane Peter.

Nonostante tutto però, le cose continuano a non quadrare. A fare chiarezza sulla timeline ci è venuto in soccorso il fumetto “la grande settimana di Fury“, nel quale viene confermato che i tutti i film usciti prima di The Avengers non sono ambientati nel loro anno di uscita.

Ecco, quindi, quali sono gli anni d’ambientazione delle varie pellicole:

  • Iron Man 1: ambientato nel 2010. (Viene detto esplicitamente nel fumetto)
  • Iron Man 2:  ambientato nel 2011. (Viene detto esplicitamente nel fumetto)
  • Thor:ambientato nel 2011. (Viene detto esplicitamente nel fumetto)
  • Incredible Hulk:  ambientato nel 2011. (Viene detto esplicitamente nel fumetto)
  • The Avengers: ambientato nel 2012.
  • Iron Man 3: ambientato nel 2012, 6 mesi dopo Avengers. (Killian nel film dice a Tony che sono passati 13 anni dal Flashback visto ad inizio film ambientato nel 1999).
  • Thor – The Dark World: ambientato nel 2013.
  • Guardiani della Galassia 1 e 2: ambientati nel 2014.
  • Capitan America – Soldato d’Inverno: ambientato nel 2014, viene detto che sono passati 2 anni dagli eventi del primo Avengers.
  • Avengers – Age of Ultron: ambientato nel 2015
  • Ant-Man: ambientato nel 2015.
  • Capitan America – Civil War: ambientato nel 2016, un anno dopo Age Of Ultron secondo il regista Joe Russo.
  • Spider-Man – Homecoming: dovrebbe essere ambientato 3 mesi dopo Civil War, quindi nel 2017 massimo e qui si conferma l’errore.
  • Ricordiamo inoltre che è stato confermato da James Gunn che Avengers – Infinity War sarà ambientato quattro anni dopo Guardiani della Galassia Vol.2 quindi nel 2018.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.