Ryan Reynolds

Ryan Reynolds, di recente apparso nel kolossal di Netflix Red Notice, ha deciso di prendersi una pausa dalla recitazione.

Durante un’intervista rilasciata a Fatherly, ha spiegato le motivazioni dietro tale scelta:

“Non intendo girare altri film. Ho un mucchio di altre cose da fare, ma la questione principale è che così posso essere presente per i miei figli la mattina e la sera, posso alzarmi con loro e metterli a letto la sera. Sono cose che dovrebbero dare per scontate e non considerarle come occasioni speciali in alcun modo. Perciò svilupperò un mucchio di cose e lavorerò durante la giornata mentre sono a scuola, ma per il resto del tempo sì… non girerò film per un po’”.

Reynolds aveva già annunciato questo suo momentaneo ritiro in occasione della fine delle riprese di Spirited:

“Ho finito di lavorare a Spirited. Non so se sarei stato pronto a dire di sì a un progetto così anche solo tre anni fa. Cantare, ballare e lavorare con Will Ferrell ha avverato moltissimi miei sogni. Ed è il mio secondo film con la grande Octavia Spencer. È il momento perfetto per prendermi un piccolo periodo sabbatico. Mi mancherà ogni secondo del lavorare con questo gruppo incredibilmente dotato di creator e artisti. Di questi tempi, la gentilezza conta quanto il talento. Sono stato fortunato a lavorare con queste persone, che sono dotate in entrambi i campi”.

Non sappiamo quanto durerà questa pausa, ciò che è certo è che rivedremo l’attore in Spirited, reinvenzione del Canto di Natale di Charles Dickens in cui l’attore interpreta Scrooge. Il film uscirà prima della fine del 2022.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.