Molti fan, dopo il capitolo uscito nel 2011 diretto da David Fincher, si erano chiesti che fine avesse fatto la saga di Millennium. A dare risposta a questa domanda è stata la stessa Sony che, a quanto pare, ha messo in cantiere gli ulteriori film della serie.

La casa produttrice però, anziché proseguire con i nuovi capitoli, ha deciso di fare un reboot totale che prevede l’assenza sia di Daniel Craig che di Rooney Mara. Nonostante sia stato confermato Fede Alvarez nel ruolo di regista, si sta ancora provvedendo al casting per i ruoli da protagonista.

La notizia davvero curiosa è che, forse per una questione di diritti, questo nuovo film tratto dalla serie di noir svedesi non sarà basato sul secondo volume della trilogia originale di Stieg Larsson, ma sul quarto capitolo scritto da David Lagercrantz ad undici anni dalla scomparsa di Larsson: quello che in Italia s’intitola “Quello che non uccide” (pubblicato da Marsilio) e che negli Stati Uniti è stato pubblicato come “The Girl in the Spider’s Web”.

Nonostante non si conoscano ancora gli interpreti, emerge la data d’uscita proprio di The Girl in the Spider’s Web prevista per il 5 ottobre del 2018.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.