Senza alcun dubbio Guardiani della Galassia Vol. 2 è uno dei titoli più attesi di questo 2017. Eppure, in un cast già tanto vario in se, sarebbe pure potuto entrare il premio Oscar Matthew McConaughey. L’attore era infatti stato chiamato dalla Marvel per questo nuovo cinecomic diretto da James Wan, ottenendo però un rifiuto.

Durante un’intervista con Playboy, McConaughey ha spiegato perché ha rifiutato il ruolo Marvel, preferendogli invece il personaggio dell’Uomo in Nero nell’adattamento della celebre saga di Stephen King.

Ecco le sue parole:

“Mi è piaciuto Guardiani della Galassia, ma quello che ho visto è stato è stato un successo, e ora abbiamo spazio per una parte di colore per un nome importante. Mi sono sentito come una decorazione. Lo script de La Torre Nera era ben fatto, mi piace il regista e la sua visione della storia, e inoltre io posso essere il creatore del personaggio, l’autore dell’Uomo in Nero, che poi sarebbe il Diavolo, nella mia versione del romanzo di King. Abbiamo fatto il primo. Sarà un thriller fantastico, ambientato in un altro reame, un universo alternativo, ma molto realistico. Per esempio, l’arma del pistolero è una pistola, non una spada laser o qualcosa di fantasioso. Mi è piaciuto accostarmi al mio personaggio come se io fossi il Diavolo che si diverte, sempre pronto a mettere a nudo le ipocrisie umane, ovunque esse siano.”

Quella di Matthew McConaughey sembra una scelta, oltre che davvero coraggiosa, molto sensata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.