Da quasi una settimana è uscito nelle sale il secondo volume di Guardiani della Galassia. Il film, oltre la sublime interpretazione dell’intero cast e la maestria registica di James Gunn, ha il merito di aver rilanciato un attore come Chris Pratt che, nella pellicola, interpreta il leader della squadra, Star-Lord.

Nonostante il figlio dell’attore preferisca di gran lunga Spider-Man, Pratt si è detto molto legato al personaggio che interpreta e, grazie al quale, ha ottenuto la sua stella sulla Walk of Fame. Ecco le sue dichiarazioni in merito:

“Credo di si. È un gran personaggio e non posso credere di essere colui che lo ha interpretato per primo sullo schermo. Sono sicuro che probabilmente ci saranno più incarnazioni dei Guardiani della Galassia… Ce ne saranno molte versioni, sono solo fortunato che tutte loro saranno affiancate alla mia. È molto figo. Sono il primo ad averne la possibilità. Penso che Quill rimarrà sempre nella storia, se arriverò ad interpretarlo per tutto il tempo. Non lo so. Il bello è che vivrà più a lungo di me. Le mie performance in questi film rimarranno in giro per molto tempo dopo che sarò morto.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.