Charlie’s Angels, Kristen Stewart, Ella Balinska, Naomi Scott

Durante una recente intervista Elizabeth Banks, regista del recentissimo Charlie’s Angels con Kristen StewartNaomi Scott ed Ella Balinska, ha parlato del clamoroso flop a cui è andato incontro il film.

Secondo l’attrice e regista, la colpa la si dovrebbe riscontrare in un fantomatico maschilismo presente nei cinecomics.

Ecco quanto dichiarato:

“La gente deve comprare i biglietti anche per questo film. Questo film deve fare soldi. E se non farà soldi, non farà altro che rinvigorire lo stereotipo a Hollywood secondo cui gli uomini non vanno a vedere le donne che fanno i film d’azione. Vanno a vedere i cinecomic con Wonder Woman e Captain Marvel perché i cinecomic sono un genere da maschi. Per cui anche se si tratta di film che parlano di donne, li mettono in un contesto più largo che è quello dei cinecomic dove ti ritrovi a guardare un film di Wonder Woman dove stiamo introducendo altri tre personaggi per prepararci a Justice League. Che poi ci mancherebbe, sono contenta che questi personaggi abbiano successo al box-office. Ma abbiamo bisogno di più voci femminili supportare da soldi perché è quello il potere. I soldi sono il potere. Avete visto 37 Spider-Man e non vi siete lamentati! Penso che sia consentito alle donne avere uno o due franchise d’azione ogni 17 anni, mi va benissimo. Charlie’s Angels ha sempre avuto a che fare con le donne, il suo DNA è composto da donne che lavorano insieme, in squadra. Non stiamo percorrendo uno spazio maschile […] Chiaramente, questi troll online sono terrificanti, ma sai, li sfido ad andare a fare un fo**uto film d’azione”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.