Jake Lloyd, Anakin Skywalker, Star Wars

Ce lo ricorderemo tutti con un viso angelico il giovane Jake Lloyd, interprete di Anakin Skywalker in Star Wars: Episodio I – La Minaccia Fantasma. Tuttavia, ciò che non conosciamo, sono i retroscena di quel ruolo che gli ha per sempre segnato la vita.

Dopo la sua interpretazione, infatti, Lloyd è stato per parecchio tempo vittima di bullismo. Tale condizione, più il forte stress dovuto alla celebrità, hanno ridotto la sua vita a brandelli, trascinandolo in un vortice di depressione e sregolatezza.

Nel 2016, dopo esser stato arrestato per guida pericolosa e resistenza all’arresto, è stato trasferito in una struttura psichiatrica dopo aver scontato dieci mesi di prigione.

Ci arrivano in queste ultime ore, gli aggiornamenti rilasciati dai genitori dell’attore in merito alla sua condizione di salute:

“Vorremmo ringraziare tutti per le parole gentili, il sostegno e la benevolenza. A Jake è stata diagnosticata la schizofrenia paranoide, ma purtroppo soffre anche di anosognosia, che causa una mancanza di riconoscimento della sua malattia. Questo senza contare la battaglia che sta affrontando, che è stata molto ardua dopo la tragica morte della sua sorella minore, Madison. Si è trasferito più vicino alla sua famiglia e siamo tutti uniti nel dargli sostegno. È ancora una persona gentile e premurosa e speriamo che torni a essere felice come un tempo. Jake continuerà a fare progressi grazie all’affetto e al sostegno che continuate a mostrare”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.