Ocean's Twelve, George Clooney, Brad Pitt

Durante una recente intervista rilasciata a GQ, George Clooney ha raccontato di un esilarante scherzo fatto a Brad Pitt durante le riprese di Ocean’s Twelve.

Ecco quanto dichiarato:

“Stavamo tutti a casa mia sul lago di Como, c’era una casa sull’altra sponda del lago, era vuota. Inventammo una storia sul fatto che fosse infestata. Il mio amico Giovanni, italiano, aveva fatto finta di leggere una storia di questo tizio che uccideva le persone e le gettava nel lago, e aveva parlato a tutti di quanto la casa fosse pericolosa.
Allora alle tre di notte portammo una scala sulla barca e io, Matt [Damon], Don [Cheadle] e Brad [Pitt] attraversammo il lago. Usammo la scala per entrare in casa e la prima cosa che vedemmo fu la statua di un serpente che mangiava la testa di una donna.
Arrivammo alla conclusione di dare 10.000 dollari a chiunque trascorresse la notte in quella casa con una candela, sei fiammiferi e una bottiglia di vino.
Cheadle e Pitt restarono lì, mentre io e Matt ce ne andammo. Eravamo sulla barca in mezzo al lago, vedemmo la candela passare finestra dopo finestra. Dopo due o tre finestre ci chiamarono: ‘Fanc*lo, portateci fuori da questa casa.’ Così tornammo e li portammo via. Fu un periodo molto idiota”.

Ocean’s Twelve è un film del 2004 diretto da Steven Soderbergh.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.