Jumanji, Bradley Pierce, Robin Williams

In questi giorni si festeggia il 25esimo anniversario di Jumanji, pellicola del 1995 diretta da Jake Kasdan e Joe Johnston.

A tal proposito, Bradley Pierce, interprete di Peter Shepherd, ha voluto ricordare il lavoro svolto sul set al fianco del compianto Robin Williams:

“Lavorare con Robin Williams è stato speciale perché era una persona straordinaria e un perfomer incredibile. Era una fonte d’ispirazione per tutti sul set. Per la stragrande maggioranza del tempo, era in grado di trasformare quello che avrebbe dovuto essere, o che sarebbe potuto essere, un ambiente di lavoro estremamente stressante con tutte le sfide del dover dare forma a un film pieno di effetti speciali in un contesto fatto di autentico divertimento e giocosità. Facevamo sempre una ripresa buona prima che lui venisse lasciato a briglia sciolta per uno o due ciak ed era letteralmente memorabile.”

L’attore ha poi ricordato la scena che lo vedeva sfoggiare un pesante make-up da scimmia:

“Ci raccontava storie della sua esperienza col make-up di Mrs. Doubtfire. Lui era davvero così: voleva che tutte le persone intorno a lui potessero sentirsi a proprio agio e felici. Per me ha significato davvero tanto perché, da ragazzino di dodici, tredici anni che si ritrovava a dover stare seduto su una sedia in sala trucco per tre ore come prima cosa del giorno, mi ritrovavo questa persona, un professionista straordinario ammirato da tutti, che capiva cosa significava quell’esperienza di make-up, intento a far sì che la cosa fosse più tollerabile per me”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.