Arnold Schwarzenegger

Arnold Schwarzenegger è sceso in campo contro l’emergenza Coronavirus donando 1 milione di dollari in mascherine e protezioni che verranno mandate ai vari ospedali di Los Angeles.

La star, nonché ex governatore della California, ha spiegato:

“Questa pandemia di Coronavirus non ha precedenti. Ho avuto modo di percepire l’ansia e lo spavento di molti miei fan.
Molto di quello che sta accadendo in tutto il mondo è senza possibilità di controllo. Quasi tutto. Perché al posto di focalizzarci sulle cose che non possiamo cambiare, dobbiamo concentrarci sulle cose che possiamo controllare.
Come prima e più importante cosa, possiamo controllare noi stessi essendo responsabili. Possiamo rallentare la diffusione del virus cercando di stare a casa il più possibile. So che non è semplice, ma è una nostra responsabilità. La maggior parte di noi starà bene nell’eventualità di contrarre il virus. Ma non si tratta di pensare a noi stessi, quanto alle persone che potremmo infettare. Dobbiamo far parte della soluzione e sfruttare ogni occasione che abbiamo per stare a casa. Questo significa niente bar, niente ristoranti, niente raduni e, anche se sarete traumatizzati sentendolo dire da me, niente palestra.
Ma anche senza palestra, possiamo controllare la nostra forma fisica durante la pandemia. Il corpo libero è la forma di allenamento più antica del mondo. I gladiatori e i vichinghi non avevano le palestre a disposizione”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.