Hal Holbrook

Lo scorso 23 gennaio si è spento, all’età di 95 anni, Hal Holbrook, attore noto al grande pubblico per i suoi ruoli in Tutti gli uomini del presidente e Into the Wild. Quest’ultimo gli valse una nomination agli Oscar come miglior attore non protagonista.

La notizia della sua scomparsa è stata divulgata solamente oggi dalla sua assistente Joyce Cohen.

La carriera dell’attore è stata costellata di numerosissime interpretazioni. Iniziò a recitare a teatro durante la Secondo Guerra Mondiale, alla quale prese anche parte. Nel 1956 il suo debutto in televisione, all’Ed Sullivan Show, con Mark Twain Tonight!, uno spettacolo in cui interpretava il noto scrittore. Lo spettacolo lo portò a vincere un Tony Awards. Successivamente realizzò, sempre dello stesso spettacolo, una trasposizione per il piccolo schermo che gli valsa la vittoria di un Emmy.

Tra i tanti altri lavori per il mondo del cinema troviamo Fog di John Carpenter, Creepshow di George A. Romero, Wall Street di Oliver Stone, Il socio di Sydney Pollack, Men of Honor – L’onore degli uomini di George Tillman Jr., Giorni di passione di Bruno Barreto, Come l’acqua per gli elefanti di Francis Lawrence, Lincoln di Steven Spielberg e Promised Land di Gus Van Sant.

Per quanto concerne la TV, invece, partecipò a serie quali Quattro donne in carriera (ottenendo un’altra nomination all’Emmy), Piccola Città, altra parte per cui è stato nominato all’Emmy, e 1972 That Certain Summer, conquistandosi l’ennesima nomination agli Emmy.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.