Daria Nicolodi

Si è spenta, all’età di 70 anni, Daria Nicolodi, star di Profondo Rosso, nonché ex-moglie di Dario Argento e madre di Asia Argento.

L’attrice nel 1970 partecipò al varietà televisivo in quattro puntate Babau, scritto da Paolo Poli e Ida Omboni e diretto da Vito Molinari. Il programma, a causa dei contenuti all’epoca ritenuti oltraggiosi, venne archiviato dalla RAI e trasmesso solo sei anni dopo.

Nei primi anni settanta ebbe alcune significative esperienze cinematografiche e teatrali sotto la guida di Elio Petri, come La proprietà non è più un furto (1973) e di Carmelo Bene, come Salomè (1972).

Sempre negli stessi anni, partecipò ad alcune produzioni televisive, quali i film a puntate I Nicotera, Senza lasciare traccia con Rossano Brazzi, Ritratto di donna velata, con Nino Castelnuovo (1975), lo sceneggiato Saturnino Farandola, con Mariano Rigillo (1978), Rosaura alle 10 (1981) e La Venere d’Ille, ultima opera di Mario Bava (1978).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.