Dopo i rumors di qualche giorno fa, ecco la comunicazione ufficiale, Amazon Studios ha raggiunto l’accordo con la Tolkien Estate and Trust, la HarperCollins e Warner Bros. per la realizzazione di una serie TV su “Il Signore degli Anelli“.

Il prodotto in questione verrà distribuito attraverso il portare di streaming Amazon Prime e, secondo quanto riportato dalle prime indiscrezioni, riporterà sul piccolo schermo gli avvenimenti posti tra “Lo Hobbit” e la trilogia di Peter Jackson.

Diversi esponenti delle parti in causa si sono espressi circa il raggiungimento dell’accordo per i diritti televisivi, che ammonterebbe circa a 200 milioni di dollari. Sharon Tal Yguado, a capo dell’area Scripted Series di Amazon Studios, ha così commentato:

“Il Signore degli Anelli è un fenomeno culturale e ha catturato l’immaginazione di generazioni di fan attraverso la letteratura e lo schermo,È un onore lavorare con la Tolkien Estate and Trust, HarperCollins e la New Line Cinema in questa grande impresa televisiva, non vediamo l’ora di far vivere ai fan del Signore degli Anelli un nuovo viaggio epico nella Terra di Mezzo.”

A dar forza alle parole espresse dall’esponente di Amazon è stato Matt Galsor, rappresentante della Tolkien Estate and Trust, il quale ha dichiarato:

“Siamo molto felici che Amazon, che ha sempre investito nella letteratura, sia la casa della prima serie TV in più stagioni tratta dal Signore degli Anelli,Sharon e il team di Amazon Studios hanno idee eccezionali per portare sullo schermo storie precedentemente mai esplorate basate sugli scritti originali di J.R.R. Tolkien.”

Non ci resta altro che attendere i nuovi sviluppi di questo interessantissimo progetto, sperando che la Terra di Mezzo possa ancora una volta mostrare a pieno il suo splendore.

LASCIA UN COMMENTO