Problemi in vista in casa DisneyGary Goldman, sceneggiatore di Atto di Forza e Grosso Guaio a Chinatown, ha portato in causa la nota casa produttrice d’animazione accusandola di plagio per aver copiato design, tematiche, dialoghi e persino il titolo “Zootopia”(Zootropolis in gran parte dei mercati europei), da un progetto da lui stesso sviluppato nel 2000.

Dopo aver dichiarato di aver ricevuto due rifiuti da parte della Disney proprio per il lavoro in esame, Goldman ha continuato:

“Nonostante la Disney protegga scrupolosamente i propri Copyright, ha sviluppato una cultura che non solo accetta il plagio del materiale originale prodotto da altri, ma lo incoraggia.”

Come facilmente immaginabile, le accuse sono state prontamente respinte dalla casa produttrice:

“La causa del signor Goldman è infarcita di accuse platealmente false. Si tratta di un tentativo, privo di alcun titolo, di reclamare meriti di un film di successo che non ha creato. Ci difenderemo vigorosamente in tribunale.”

Come se non bastasse, Gary Goldman sostiene di aver registrato, nel lontano 2000, un trattamento per un film in live-action chiamato Looney, progettato come il primo capitolo di un franchise dal nome proprio di Zootopia.

La causa sostiene poi che entrambi i progetti trattino delle stesse tematiche, accusando quindi Zootropolis di aver copiato la trama che Goldman stesso aveva proposto:

“Gli eroi lavorano per inseguire una carriera sulla quale i loro genitori sono scettici. Ottengono voti eccellenti e riconoscimenti per il proprio lavoro, e guadagnano la possibilità di andare nella grande città per inseguire l’impiego del loro sogni. Lì, si scontrano contro dei capi che vogliono controllarli e stringono varie alleanze per portare a termine il lavoro. Tuttavia, il successo dà loro alla testa e vengono fuori i loro stessi pregiudizi. Questo porta a una crisi, che porta gli eroi a perdere il loro lavoro e il loro status.”

Insomma, qualunque sia la verità, la situazione sembra abbastanza seria e complessa. Rimaniamo, quindi, in attesa di ulteriori sviluppi.

LASCIA UN COMMENTO